“Between two ferns: il film” arriva su Netflix

Emmy Award Winner Between two ferns arriva con un film inatteso sulla piattaforma online. Netflix continua la sua ottima produzione di serie e Film sia tramite idee nuove ed originali sia riesumando e reinventando progetti passati finiti nel dimentoio. Questa volta è il turno di Between two ferns, internet show presentato da Zach Galifianakis, 22 episodi di 5 minuti dal 2008 al 2018 e vincitore di 2 Emmy Awards. Nonostante l’esigua quantità di puntate lanciate online dalla produzione di Funny or Die lo show è diventato un successo internazionale, vantando tra i suoi ospiti personaggi come Brad Pitt, Sean Penn, Jimmy Kimmel e Il Presidente Obama.

Gli episodi dello show hanno una struttura molto semplice: un’intervista condotta da Zach Galifianakis in un set appositamente impoverito, con due sedie tra due felci.
Ma Between two ferns non è un semplice talk show a bassi costi di produzione in cui l’attore o la celebrità risponde a domande personali per promuovere i propri ultimi progetti.
Il Comico conduttore rende l’imbarazzo, la tensione e il sovvertimento delle aspettative le reali protagoniste dell’ intervista. Per l’intera intervista infatti Zach indossa i panni caricaturali di un personaggio difficile da decifrare, maleducato, distratto, irrispettoso e offensivo, ma allo stesso momento debole e imbarazzato nei confronti delle Star che siedono con lui, mettendo i suoi ospiti in seria difficoltà. Come se la rozzezza e l’imprevedibilità d Zach non bastassero, le battute sono costruite per colpire la vita personale degli attori con cattiveria e precisione. Ovviamente la maggior parte degli ospiti sta al gioco, improvvisando con Zach scenari improbabili, impersonando la versione di sé più stereotipata dai media o semplicemente supportando la tensione.

Con questi pochi episodi vengono completamente sovvertite le aspettative di un regolare talk show, programmi in cui le celebrità fingono di mettersi a nudo mentre il pubblico li onora e li adora. Il desiderio di chi guarda è spesso quello di intravedere realtà nei comportamenti di queste Star, cercando di conoscerli, e troppo spesso imitarli, applaudendo a ogni briciola di informazione offerta.
Between two ferns affronta questo desiderio dalla parte opposta, calciando l’idolo giu dal piedistallo a cui sono abituati ed in una situazione surreale, in cui l’intervistatore è disinteressato ed offensivo gratuitamente e l’ospite si svela al pubblico con la sua chiusura ed imbarazzo forse più che in uno show quale Ellen o Jimmy Kimmel.

Between two ferns ha avuto come ospiti Michael Cera, Jon Hamm, Natalie Portman, Charlize Theron, Ben Stiller, Bruce Willis, Will Ferrell, James Franco, Edward Norton, Brad Pitt e Hillary Clinton. Ognuno di queste “Interviste” strappa più di una risata, prendendosi gioco non della star ospite, ma del meccanismo Hollywoodiano e della nostra percezione degli idoli che ne fanno parte.

Il Film purtroppo, per quanto ricco di spunti, non riesce raggiungere l’intensità e il realismo dello show, faticando per non cadere in banalità di trama. Le nuove interviste a personaggi quali Benedict Cumberbatch, David Letterman e Paul Rudd sono l’apice del film, divertenti e pungenti, ma la vera tela della pellicola, concentrata sul dietro le quinte, non riesce a coinvolgere. Una piacevole aggiunta alla webserie, che si impone di rispondere a domande sui retroscena dello show che purtroppo nessuno aveva chiesto.

Pierluca Campajola

 

Immagini correlate:

We cannot display this gallery

Share this post

Lascia un commento

scroll to top