‘Velluto blu – Blue Velvet’ Di David Lynch al Cinema Ariston di Trieste

AF47722C-98D0-423F-9DFB-44839F13F8C5.jpeg

Nell’ambito della rassegna cinematografica ‘Ariston Estate’ La Cappella Underground festeggia al cinema Ariston il 50esimo anniversario della fondazione con un ciclo di dieci ‘Cult Movies’, in programma sul grande schermo della sala d’essai di Viale Romolo Gessi n. 14 a Trieste ogni lunedì dall’8 luglio al 9 settembre. In cartellone dieci lungometraggi, tutti in versione originale
sottotitolata, rappresentativi degli autori e delle tendenze artistiche che hanno contrassegnato la programmazione del cineclub triestino e dell’Ariston nel periodo pionieristico dai primi anni ‘70 all’inizio degli anni ‘90.

L’ottavo titolo del ciclo ‘Cult Movie’, in programma al cinema Ariston lunedì 26 agosto alle ore 16.30, 18.45 e 21.00, è il film noir ‘Velluto blu – Blue Velvet’ (USA, 1986, 120’, versione originale sottotitolata) di David Lynch, con Kyle Maclachlan, Isabella
Rossellini, Dennis Hopper, Laura Dern.

Nella quieta cittadina di Lumberton, nel North Carolina, il giovane Jeffrey Beaumont denuncia alla polizia di aver trovato un orecchio nel prato vicino a casa; successivamente, assieme alla figlia del tenente Williams, Sandy (di cui si è innamorato), si immischia un po’ troppo in faccende che non lo riguardano. La fantasia dei due giovani, tra tentennamenti e curiosità, li spinge ad indagare nella vita privata di Dorothy Vallens, una cantante di un night: Jeffrey finisce per trovarsi nel
letto di Dorothy, ricattata dal perfido Frank Booth, drogato e psicopatico, e poi viene preso in ostaggio dagli scagnozzi del
malvivente. Il titolo originale del film è tratto dall’omonima canzone di Bobby Vinton, cantata nel film da Isabella Rossellini.

Immagini correlate:

We cannot display this gallery

Share this post

Lascia un commento

scroll to top