‘El Señor Mojito. Cinquantuno ricette e alcuni segreti’ per dissetare la vostra estate

“Come vi sentireste se la vostra identità fosse messa in dubbio?”.
Se vi venissero affibbiate origini piratesche o patria potestà risalente al XX secolo?
Domande legittime proferite dal protagonista indiscusso del libro di Michele Piagno: El Senor Mojito.
Infatti l’ironica voce narrante di questa raccolta di preparazioni è proprio il cocktail stesso che, per 50 volte, viene rielaborato e trasformato per acquisire nuove forme e caratteristiche per ogni tipo di palato.
Il libro in questione, ‘El Señor Mojito. Cinquantuno ricette e alcuni segreti ’ (Corsiero Editore, pp. 86, €15,00) offre, con scorrevolezza e leggerezza, una panoramica sulle sue origini e sulla sua preparazione, incorniciando le svariate ricette che mostrano come la classica ricetta a base di ghiaccio, zucchero, menta e rum possa essere arricchita e colorata con estro e fantasia.
Dal Ginger Mojito al Mojito al cioccolato, fino ad arrivare a ricette più particolari come il Mojito alle castagne e il Mexican Mojito: un vortice di sapori, sensazioni e colori diversi che offrono al lettore, pagina dopo pagina, combinazioni tra le più disparate.
Michele Piagno, barman professionista e inventore del ‘Glow Sweet&Sour’, additivo naturale da cocktail che esposto ai raggi UV si tinge di una colorazione fluorescente, accompagna il lettore, lasciando le redini da narratore al Señor Mojito, in un viaggio per chiunque voglia partire alla scoperta dell’arte dei cocktail: le preparazioni infatti sono semplici e mirate per chi di professione non è barman, ma vuole comunque cimentarsi nella preparazione di una classica bevanda dissetante, saporita e mai scontata.
Ogni passaggio delle ricette viene spiegato accuratamente, insieme alle altrettanto tempestive delucidazioni sulla preparazione di ingredienti leggermente più complessi, come il latte di cocco con cocco disidratato, e i chiarimenti sugli ingredienti meno conosciuti, come lo Hierbas e il kumquat.
Un libro minuzioso e accattivante che, tra aneddoti e curiosità, rielabora un celebre cocktail donando alla classica combinazione nuove sfaccettature. Un’occasione per stupirsi e allietare i propri commensali con arte liquida alla portata di tutti.

Immagini correlate:

We cannot display this gallery

Share this post

Lascia un commento

scroll to top