“Bislacchi Gabinetto D’Artisti”, esposizione all’ITIS di Trieste

ITIS Trieste 22 febbraio /  7 marzo 2019 – Si è svolto venerdì 22 febbraio presso l’Atrio Monumentale – ASP ITIS di via Pascoli, Bislacchi Gabinetto D’Artisti, esposizione di Nicola Facchini e Eric Gerini.

La mostra si compone di 25 opere dei due giovani artisti locali, fondatori del sodalizio artistico “La Poltrona Viola”, il cui progetto per l’erezione in piazza Ponterosso del monumento a Maria Teresa d’Austria è stato recentemente selezionato tra i cinque finalisti da sottoporre al voto della giuria popolare. (Moneta Maria Teresa d’Austria è possibile votare entro il 10 marzo).

Presentando la mostra, il curatore dell’esposizione Darius Bork, cosmopolita gallerista di Berlino prestato a Trieste, ne ha spiegato il titolo. La parola “bislacco”, che indica una persona stravagante, fuori dal comune, deriva dal veneto antico bislaco, soprannome che si dava ai Veneti del Friuli e agli Slavi dell’Istria, forse dallo sloveno bezjak «sciocco».

Il notevole atrio monumentale dell’Itis, recentemente riportato agli antichi splendori con un attento restauro, si offre come convincente cornice espositiva. All’entrata si incontra dapprima il famedio, ricco di memorie cittadine rappresentate dalle targhe, dai busti e dalle statue dei benefattori dell’Ente, in cui è possibile riconoscere nomi e volti dei personaggi di spicco della Trieste imprenditoriale dell’Ottocento. Da lì, due quinte vanno a delimitare tre corridoi/percorsi, in cui il curatore ha esposto le opere dei due artisti, cercando di ricreare la disposizione e quindi l’atmosfera originale del laboratorio della Poltrona Viola.

Il pubblico può così apprezzare il confronto tra due poetiche differenti che pure rivelano un dialogo di fondo, uno ‘spirito di laboratorio’ che alla fine potenzia entrambe, come non ha mancato di far notare Bork.

Anche Riccardo Caldura, professore di Fenomenologia dell’Arte Contemporanea all’Accademia di Venezia, ha voluto sottolineare questo percorso espositivo equiparando l’arte a un viaggio, a qualcosa che si avvia verso il futuro. Quanto all’evento, Caldura ha rilevato che Bislacchi Gabinetto d’Artisti è il primo di quattro eventi espositivi calendarizzati per il 2019 nell’ambito del progetto ARCA all’interno dell’ ITIS , che si propone per il 2020 di ampliare l’area espositiva utilizzando anche i due dehors ( i giardini laterali) nell’ambito di uno o più progetti che uniscano Arte e Scienza.

Giulio Campos e Pierluca Campajola

[Foto di Gianluca Munari]

Immagini correlate:

We cannot display this gallery

Share this post

Lascia un commento

scroll to top